Mappatura del Degrado e dei Materiali

il servizio

L'indagine permette l'individuazione qualitativa e quantitativa dei materiali che compongono la superficie di un manufatto.

L'analisi viene affiancata e completata dalla compilazione di mappature del degrado che permette la determinazione spaziale, qualitativa e quantitativa, dei fenomeni degenerativi della superficie dei manufatti, sia di piccole sia di grandi dimensioni.

Tali indagini sono un importante strumento per la pianificazione e per la messa a punto degli interventi.

prospetto di un'edificio elaborazione al tratto
La mappatura superficiale è un utile strumento per la pianificazione e la documentazione dell'intervento di restauro o manutenzione.

il metodo

Dopo un'accurata analisi visiva, gli strumenti che diogene snc utilizza per portare a termine l'analisi consistono in:

  • fotografie e macrofotografie a luce radente e a luce riflessa;
  • analisi termografica;
  • analisi di laboratorio.

Diogene snc produce i risultati riportando su elaborati grafici, prodotti dalla committenza o ottenuti attraverso raddrizzamenti fotogrammetrici, i dati scaturiti dall'indagine.

Le mappe possono essere completate dai dati scaturiti da indagini all'infrarosso termico, riguardo eventuali fenomeni degenerativi sottosuperficiali.

Diogene snc esegue diagnostica all'infrarosso per imaging in osservanza della normativa UNI in materia di prove non distruttive, in particolare applica la UNI 9124 per la definizione delle anomalie e del degrado.