Termografia su Opere d'Arte Mobili

il servizio

L’analisi permette di individuare discontinuità interne alla materia che compone l’opera in analisi.
Attraverso questo tipo di indagine è possibile individuare, anche se nascosti alla vista:

  • presenza di chiodi ed elementi metallici in tavole dipinte, sculture in legno ed altri materiali;
  • elementi di assemblaggio delle parti;
  • stuccature e integrazioni di parti;
  • il rilievo dettagliato delle crepe superficiali.
assemblaggio di una statua lignea analisi di una statua lignea
Termogrammi che mettono in evidenza assemblaggio e stuccature, coesione e eventuali fratture in sculture lignee.

il metodo

L’analisi termografica è un’indagine diagnostica di tipo non invasivo: viene condotta senza contatto con l’opera e anche in ambienti diversi dal laboratorio; l’oggetto non necessita di essere spostato dal luogo di collocazione.

Il dinamismo termico necessario all’analisi può essere quello dell’ambiente in cui è inserito l’oggetto, oppure indotto attraverso termoconvettori a basse temperature.

L’indagine permette di ottenere informazioni oggettive che si integrano allo studio dello storico dell’arte per diventare un prezioso aiuto per l’operare pratico del restauratore, soddisfacendo la necessità di un’azione guidata da conoscenze multidisciplinari come criterio metodologico di base per il restauro.

Report: i rilievi vengono presentati in un dossier in cui sono contenute le immagini rilevate, i commenti relativi alla tecnica d’indagine utilizzata e i risultati ottenuti.